lunedì 11 febbraio 2019

24ma Milano Tattoo Convention – 2019





Sempre più irrinunciabile, l’appuntamento milanese con il mondo dei Tattoo.





Anche  quest’anno Doctorharley  ve lo racconta, con una selezione ancora più ricca di immagini, che rendono i commenti praticamente  superflui!


















Al centro dell’attenzione ci sono come sempre  loro, i Tattoo Artist provenienti davvero da tutto il mondo: dall’Asia, dall’America e da ogni parte d’Europa. Ve li mostriamo al lavoro, ed anche in qualche fugace momento di pausa.






































Lavori sempre più impegnativi  per soddisfare una clientela di appassionati, sempre più esigente.

























Appassionati in festa, davvero, anche perché per molti è l’occasione di incontrare vecchi e  nuovi amici.





















Anche negli stand, si sente forte questa atmosfera .















Oltre ai tattoo ed agli amici, il divertimento: palco sempre seguitissimo durante gli show che si sono susseguiti nella tre giorni milanese. Molto apprezzate, per esempio,  la scatenata Betty Style col suo giovanissimo corpo di ballo e l’affascinante  fachira Valentina.













Emozioni forti con Kirigami, Tenshiko ed i loro spettacolari bondage.











Altra presenza sempre molto seguita, sul palco di Milano Tattoo Convention, quella del body painting che ha visto coinvolti artisti, modelle e modelli coordinati, anche quest'anno, da Fata.




















Lo spettacolo più atteso,  seguito con spasmodica attenzione da pubblico e concorrenti, è senz’altro costituito dai contest, ben otto, con decine di partecipanti ognuno, susseguitisi nei tre giorni. Solo per darvene un’idea, vi raccontiamo con qualche immagine il Contest “Best Oriental”, tenutosi sabato e presentato dalla voce di MITACON 2019, Space One.






















Altro tipo di contest, senza classifiche, si svolgeva intanto fra gli stand ed i corridoi della Convention: protagoniste, le ragazze più belle e più tatuate... A voi la scelta della vincitrice!


































Doctorharley, per parte sua, ringrazia tutte le sorridenti bellezze  incontrate e fotografate al MITACON per la loro simpatia e la disponibilità: con alcune di loro, la “foto di Doctorharley” è diventata quasi una consuetudine, anno dopo anno.


















Ci fermiamo qui con il reportage di MITACON 2019: a darvi l’arrivederci all’anno prossimo, lasciamo che sia lei..