giovedì 15 ottobre 2020

Motoemozioni – VOGE Valico 500DS





Siamo proprio sicuri che andare in moto debba essere un lusso costoso? Siamo proprio sicuri che per piegare in curva o divertirsi con un po’ di off sia indispensabile spendere decine di migliaia di euro, solo per esibire un blasonato marchio sul serbatoio ed avere a disposizione potenze esagerate che non si useranno praticamente mai ?










La moto di cui vi parliamo oggi incrina tante di queste certezze: con “soli” 500 cc per 44 CV (esattamente 471 cc per 43,5 CV) ed un prezzo assolutamente accessibile si può dare spazio alla passione, con tutte le caratteristiche positive di una vera Tourer, dalla precisione di guida alla prontezza della frenata e, per chi viaggia tanto, il set di tre borse”ALU” in dotazione di serie.










La Valico ha una vocazione “Adventure” ben evidente, e non abbiamo resistito alla tentazione di provarla sulle stradine sterrate e fra i frutteti del Trentino Alto Adige: anche lì, come sull’asfalto, sensazione di grande affidabilità. Il motore è elastico, ha potenza e coppia massima molto vicine ed invita ad una guida vivace e divertente.










Delle caratteristiche principali di guida, quali la precisione in traiettoria e la frenata pronta, con ABS non invasivo, abbiamo già detto: altre annotazioni positive riguardano il parabrezza regolabile, molto protettivo nonostante le dimensioni contenute, comode in off, la sella confortevole, la chiarezza del display, molto completo (Bluetooth e presa USB di serie), e la intuitività dei comandi al manubrio. Componenti di qualità, come l’iniezione elettronica BOSCH ed i freni NISSIN.









Per chi non si limita a parcheggiare la moto al bar all’ora dell'aperitivo, ma è attento al rapporto qualità/prezzo, la Valico 500DS è una soluzione senz’altro interessante!






CREDITS:


La moto fotografata è stata gentilmente messa a disposizione da MOTO RIDERS, Concessionaria VOGE di Trento.

Sito ufficiale:   https://www.motoriders.it/

Pagina Facebook https://www.facebook.com/motoriderssrl/

mercoledì 30 settembre 2020

Modelle Parlanti - Marta

 




L’Alta Moda, le sfilate, gli eventi fashion sono il contesto in cui vediamo Marta esibirsi e muoversi a proprio agio, sia quando partecipa come concorrente sia come giudice. D'altronde la sua passione per la moda risale ormai a parecchi anni fa: Ho collaborato a diversi eventi in tutta la Lombardia, e grazie a questi eventi ho riscoperto me stessa come Donna: amo indossare abiti che mi stiano bene, soprattutto se sono capi unici, creati dagli stilisti “ad hoc” ed in grado quindi di valorizzare anche la personalità della modella.









Quando indosso un abito che mi calza a pennello, sento che l’abito mi valorizza ed io a mia volta sono la modella giusta per quell'abito: è un appagante circolo virtuoso! Moda e fotografia sono in forte connessione e in particolar modo amo la fotografia di genere “fashion” perché penso che sia quella che mi valorizzi maggiormente”.









Questa volta Marta si presenta in una veste diversa, cioè come fotomodella. Mi sono avvicinata al mondo della fotografia di ritratto con un’esperienza di “Self Portrait Experience”di Cristina Nunez, per scoprire e sperimentare nel mondo della fotografia aspetti diversi dalle esperienze vissute precedentemente, cioè per rappresentare la bellezza nella propria fisionomia. Null'altro!”









Pensavo che posare come modella fosse un lavoro più semplice, invece non lo è per niente, ci vuole molta concentrazione ed allo stesso tempo naturalezza e sensualità. Quando poso vivo un mix di emozioni difficili da spiegare: so solo che dopo ogni shooting si aggiunge un tassello in più alla mia esperienza e soprattutto, mi emoziono nel rivedere le mie foto e rivedermi anche diversa da come mi conosco. Ecco, quello che cerco dalle mie foto è come mi vorrei vedere, quel dettaglio che c’è in una foto e non in un’altra, quello che mi rappresenta o che mi spaventa.









Marta è una modella ed una donna dalle mille sfaccettature: versatile, eclettica, dinamica e creativa. “Mi piace rappresentare la donna che osa ma non troppo, che esprime una sensualità accennata ma non deve per forza denudarsi per farsi ammirare. In foto mi piace stupire, pensare che chi le guarda non mi riconosca e così creare l’effetto “sorpresa”: adoro infatti i progetti creativi, quelli che mi vedono immersa in una dimensione surreale, come i Cosplay.”









Il fisico c'è, la naturale eleganza pure... Cosa potrà riservare il futuro alla nostra amica? “Vorrei sempre più rappresentare, anche posando, l’eleganza, la raffinatezza, la semplicità che considero i tre pilastri del mio essere Donna, rafforzando allo stesso tempo la mia immagine di indossatrice per abiti eleganti, da sera e da sposa ma anche, in antinomia, di pigiami e di intimo da sera. Questo era il mio sogno nel cassetto, che ora sto realizzando con passione ed impegno, ed anche un pizzico di fortuna e di fantasia, senza mai rinunciare al sorriso. In sintesi, fare sfilate e shooting fotografici fa parte di un mondo di cui non vorrei più fare a meno, mi appassiona e vorrei collaborare sempre di più con agenzie e fotografi.









Complimenti Marta, e torna presto ad aggiornarci sui tuoi successi!!







Credits:

Modella: Marta Pigola (Facebook) (Instagram)