martedì 1 aprile 2014

Toscana in moto – “L’Eroica” da nord a sud


“L’Eroica” nasce come itinerario cicloturistico e consente una conoscenza approfondita e meditata di alcuni splendidi angoli di Toscana non raggiungibili con le strade di comunicazione abituali, in quanto dei 206 km che compongono l’intero percorso  almeno la metà è composta da “strade bianche”, non asfaltate, ma comunque percorribili, con prudenza, anche da moto non specialistiche.




Il percorso completo parte da Gaiole in Chianti, scende verso sud fino a Montalcino e la val d’Orcia, per poi risalire verso nord fino a Radda in Chianti, ritornando infine a Gaiole, attraversando alcuni dei paesaggi più belli della Toscana.




Pur trattandosi di un itinerario per ciclisti, le strade sono tutte aperte alla circolazione, sia di moto sia di auto; percorrerlo in moto per intero richiede una giornata, ma questo reportage racconta solo di una parte di esso, per la precisione il tratto da nord a sud, cioè da Radda in Chianti fino a San Quirico d’Orcia, che il vostro Doctorharley ha percorso insieme ad un bel gruppo di amici, con moto di tutti i tipi e di tutte le età.






Poiché “non si interrompe un’emozione, le foto sono state scattate prevalentemente “in corsa”, con inquadrature più speranzose che ricercate e con l’obiettivo che raccoglieva tutto il “pathos”, cioè la polvere, dell’Eroica.. e nelle foto ve ne è abbondante traccia, come ce ne era su moto e motociclisti , tutti uniformemente imbiancati.





















Però solo così si può vedere il panorama, si possono vedere casali  e castelli, come li vede un motociclista in viaggio, con l’attenzione sempre rivolta ad evitare il “ciottolo traditore”.



 





 ..salvo fermarsi a Montalcino.. per ammirare una fontana.. decisamente poco usata!!! E come potrebbe essere diversamente, nella terra del Brunello?



In aggiunta all’itinerario segnato, abbondano nelle vicinanze bellissime strade da percorrere in moto, con curve e dolci saliscendi: anche di queste “varianti” eccovi qualche foto.









.. e cala il tramonto su di una stupenda giornata di moto ...
A presto con il reportage mancante, “L’Eroica”da sud a nord!



 

1 commento:

  1. Doc, grazie. Scatti e parole sono riusciti a farmi percorrere un pezzo di strada.

    RispondiElimina