venerdì 22 gennaio 2016

MBE 2016 - Motor Bike Expo Verona - Le prime immagini






Il Custom è vivo, viva il Custom!! In controtendenza rispetto alle più recenti manifestazioni di settore, a Verona il settore Custom è tornato prepotentemente alla ribalta.

 


 



Non è soltanto una valutazione della coralità con cui i Kustomizer  si sono presentati, della originalità finalmente tornata a fare capolino, è tutto l'insieme che, stavolta, sprizza entusiasmo e creatività.

 



Tornano a vedersi belle "special" su base Harley, con tutti i migliori nomi del comparto che presentao nuovi progetti, ognuno nel rispetto della sua "griffe": l'eleganza di MS Artrix, l'originalità di Ironborne, l'aggressività stilistica di Asso o Kustom Attack.. m a tutti hanno affrontato l'appuntamento di Verona con una  marcia in più.

 











 


Non si è fermata, peraltro, la tendenza a creare partendo da basi diverse: Guzzi, BMW, Yamaha... ed i risultati spesso sono sorprendenti.

 














C'è chi, come Segoni, riesce a rinnovare i suoi progetti rimanendo sempre fedele a se stesso e chi, come Mr. Martini, lascia sempre più spazio alla fantasia, anche nell'allestimento del proprio spazio.

 


 

Le moto del momento, come Africa Twin, qui ritratta con due diverse livree, ovvero BMW Scrambler, ritratta invece con due diverse modelle, attirano sempre il pubblico, ma Enduro e Scrambler non sono più, a Verona, le protagoniste assolute.

 










L'entusiasmo si respira in tutti i padiglioni ed in tutti gli stand

 
















Il Custom ha contagiato ormai anche bici e scooter, e fra poco toccherà ai quad.

 




Ed il pubblico dei visitatori, con gli Hogger in testa, pare gradire sia l'ambiente sia la musica sia, soprattutto, le Harley

 


 



Anche le ragazze della Fiera di Verona  contribuiscono, come ogni anno, al successo del'evento, ed anche Doctorharley, come ogni anno, dedica a loro una ampia carrellata.

 










 











 


 




 

 



 



















Ad alcune, il vostroRideReporter ha voluto dedicare un primopiano, quasi un piccolo ritratto,  e con questi sorrisi si chiede questo primo, veloce reportage su MBE 2016. Appena però si chiuderanno i battenti della fiera, un altro ancora più ricco Reportage vi racconterà altre cose, altrettanto interessnti, su quello che si  sarà visto a Verona!

 

 





 

 









 

Nessun commento:

Posta un commento