domenica 16 ottobre 2016

14° Rombo di Tuono 2016 – Brescia






È tornato a giocare “in casa”, l’evento più genuino del mondo Custom, ed ha “spaccato di brutto”!

 


 



Clima di grande euforia, nel padiglione della Fiera di Brescia, gremito di stand e di visitatori, con gli eventi e gli “happenning” che si sono succeduti a ritmo incalzante durante le due giornate.

 





 





 

 



Al centro dell’attenzione le moto, con tante novità portate a Brescia dai grandi Customizer, ma anche da realtà minori, che non hanno affatto sfigurato.

 















 

 



Molte e piene di inventiva le moto presentate da privati, nel più puro spirito dei mezzi “costruiti in garage” oppure con piccoli interventi di specialisti, dettati però dal gusto del cliente.

 










 



Una grande attenzione alla storia delle Harley e delle moto d’epoca o con gusto retrò.

 







 



Immancabili American Cars e Pick Up, in piena atmosfera Rockabilly

 






 



Fra gli eventi, non è mancato il “Pin Up Contest”, al pomeriggio del sabato.

 





















 

 



Domenica mattina, invece, “Corset Show”, anch'esso organizzato dall'Associazione Millesogni.

 














 



Al pomeriggio di domenica, il Thunder Lady Bike Contest, ma questo evento si è meritato un reportage tutto per lui, che vedrete prestissimo...

 

 



Beh, che dire.. c’era tanta gente, e si è davvero divertita, almeno a giudicare dalle facce che potete vedere in queste foto.

 






































  




 



Non mancava certo il pubblico femminile, e Doctorharley ne ha approfittato per fissare qualche bel viso

 































 

Forse non fra le visitatrici, che spesso hanno privilegiato la comodità, ma fra le altre ragazze presenti al Rombo di Tuono il tacco vertifinosamente alto imperava

 





A proposito di presenza femminile, un particolare ringraziamento va alle Rombo Girl, che con la loro grazia, simpatia e bellezza hanno valorizzato le moto dei vari contest ed hanno fatto un po’ da filo conduttore fra i vari momenti dell’evento.

 












 



Chiuderei  così, dicendo ai ragazzi del Rombo di Tuono, che ricordiamo è una organizzazione non a fine di lucro, bensi di beneficenza, semplicemente: “Bravi, avanti così, ed anche nel 2017 noi saremo con voi!!”

 

 

2 commenti:

  1. Grande Ernesto😊 è stato un piacere conoscerti, simpaticissimo homo e bravissimo professionista! Un abbraccio Astrid e Nic (Godega😉)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina