domenica 5 febbraio 2017

22ma Milano Tattoo Convention – 2017





Il popolo inchiostrato ha vissuto la ventiduesima edizione della sua grande festa, nella nuova location di Milano Fiera City.

 




Secondo qualcuno il cambio di sede ha fatto perdere fascino alla manifestazione, ma sicuramente ne ha tratto giovamento  la fruibilità e soprattutto la sicurezza , visto che gli stand erano come al solito gremitissimi.

 



 

 

Tantissimi visitatori,e tantissimi tatuaggi, naturalmente! Iniziamo subito a mostrarvene qualcuno, un po’ più in dettaglio ed un po’ più da vicino.


 


































 

 



Ma forse per rendere l’idea di come venga vissuta questa Convention, è meglio che a mostrare i propri tattoo siano loro, quelli che hanno scelto di essere opere d’arte viventi.

 








































 

La scelta che il vostro reporter ha fatto non è improntata a criteri estetici, e neppure artistici: le persone che vedete sono quelle che con più orgogio e compiacimento sfoggiavano i propri oramenti di Body Art, non solo tattoo, ma anche piercing di ogni tipo e, molto gettonati, lunghissimi dreadlock.

 








































Ci pare giusto soffermarci un po’ sui Tattoo Artist, provenienti da tutto il mondo, fin dalla Nuova Zelanda. qualche foto allora su di loro, sulle loro fatiche, sui loro stand, i loro collaboratori, i loro lavori, svolti in piena Convention, sotto gli occhi di migliaia di persone...

 




















 

 



A vivacizzare la festa , esibizioni sul palco e personaggi famosi o fantasiosi in giro fra gli stand.. i nomi, lasciamo che siano i lettori a scoprirli..

 








 

 



In tema di spettacolo, una menzione particolare va agli infaticabili artisti del Body Painting: ore e ore di vera fatica fisica, ma con risultati davvero spettacolari!

 








 

 



Tantissimi gli shop che inframezzavano i box dei Tattoo Artist: anche qui, una selezione del tutto personale, per ringraziare l’intera categoria.

 






 

 



E veniamo a  qualche altra  immagine di pubblico, composto non solo da amanti del'inchiostro ma anche da tanti curiosi, pronti alla foto con la star della Convention

 

















 

 



Di belle ragazze ne avete già viste tante, nelle precedenti foto, ma considerato che la bellezza non è mai troppa, ecco ancora sorridenti visi femminili, colti qua è là, fra gli stand.

 




















 

 



Per chiudere questo reportage, una immagine che ben sintetizza il clima di euforica allegria di questa tre giorni milanese, con una splendida visitatrice che gioca con il uso sorriso, con il reporter e con tutti voi lettori. Alla prossima Tattoo Convention!

 

 

Nessun commento:

Posta un commento