domenica 18 giugno 2017

Lady Racer – Le Smanettone



Di pistaiole senza paura, di vere “Lady Racer”, questo blog ve ne ha già fatto conoscere, ed altre ve ne presenterà. Conoscete già la loro grinta, l’entusiasmo che le anima, la femminilità che conservano anche indossando una tuta racing.







Questa volta però invece di una sola Lady Racer, vogliamo presentarvene un intero gruppo: Le Smanettone, amiche-rivali che in pista si dannano per il millesimo di secondo, ma poi ridiventano legatissime, pronte a darsi tutto l’aiuto reciproco.










Vi raccontiamo una loro giornata di gara, sì, perché si tratta pur sempre di gare, sotto l’incubo del cronometro,  nonostante gli eufemismi come “comparativa”.









Si inizia con i preparativi per avere il mezzo in perfette condizioni, con i  briefing per poi affrontare la pista nel migliore dei modi, ci si scambiano consigli ed esperienze.










Ma si ride e si scherza anche, per smaltire il peso della tensione pre-gara.










Poi la tensione si scioglie e l’adrenalina si scatena tutta sul polso destro: e dajeeeeee de gaaassss!!!










Al rientro nei box, la tensione non cala, bensì si sposta, spasmodica, nell’attesa che il tabellone dei tempi dia il suo responso. Solo allora, ci si potrà rilassare.








Tutto questo non differenzia certo le nostre Smanettone dai piloti maschi: la diversità prorompe invece nei dettagli, nella ricerca del particolare, anche un po’ lezioso, nell’approccio pur sempre femminile.










Ma la vera differenza è la”sorority”, cosa ben diversa dal cameratismo maschile: beh, in questo Le Smanettone ci sono  piaciute tantissimo, e presto questo Blog vi parlerà ancora di loro, della passione che le lega e dei progetti che vogliono realizzare insieme.









Daje de gaaasssss, Smanettone!!



Nessun commento:

Posta un commento