martedì 12 giugno 2018

WebChapter Fest 2018 – Aosta






Pur essendo un evento riservato ai membri, l’annuale Reunion degli iscritti al WebChapter, lo storico forum di motociclisti (amanti del bicilindrico americano ma non solo) merita di essere raccontata ai lettori di questo Blog.
















La location scelta quest’anno, Aosta, ha consentito a molti dei partecipanti (erano più di un centinaio in totale) di vivere una esperienza unica, in una delle regioni più interessanti  d’Italia.













Strade e montagne spettacolari, da subito godute con un puntata in Valtournenche, alle pendici del Cervino, per rimpinzarsi  grigliando in quel di Torgnon.














Il giorno dopo, grande Run al Gran San Bernardo, con decine e decine di moto incolonnate sui tornanti: il tutto in piena sicurezza, grazie all’esperienza del Road Captain ed all’attenzione delle scorte.










Salire ai 2453 m. del Passo, con i tornanti che si susseguivano ed i muri di neve via via più alti è stata una emozionante esperienza.














In cima , un po’ di meritato relax, che qualcuno ha utilizzato per ammirare le splendide cime, oppure il lago, e qualcun altro per improvvisati shooting d'alta quota..















I momenti di relax, a dire il vero, sono stati più di uno..  e tutti graditi, tanto che qualcuno ne ha approfittato per festeggiare il compleanno!







Il tutto ha avuto al centro le moto: Harley, in maggioranza, ma anche Guzzi, Honda, BMW, KTM..








E soprattutto i motociclisti!!!


























Quando il programma (a proposito, complimenti agli organizzatori: evento ricco e molto articolato!) costringeva a parcheggiare le moto, immediatamente i Biker, non dovendo più guidare,  erano pronti a sostituirle e  comparivano i drink…  Birra soprattutto, ma anche vino rosso e mojito, da sorseggiare  con i compagni e le compagne di viaggio.











Eh si, anche compagne: qualche Lady Biker è arrivata ad Aosta guidando la propria moto, molte altre avvinghiate al beneamato Biker, per rappresentare degnamente la “quota rosa”.








Altro manifestazione di femminilità, più leziosa, è stata quella interpretata dalla bravissima Vanille Bon Bon, che ha infiammato il pubblico con i suoi act di Burlesque , concludendo in modo pirotecnico la festa.





















Con un grosso ringraziamento a tutta la squadra degli organizzatori, capitanata da un inesauribile “Party Maker”,  per il successo della webChapter Fest 2018, i ragazzi del WebChapter, senza distinzioni di ruoli, si sono dati appuntamento all’anno prossimo!! Arrivederci, Webchapterini!!!






Nessun commento:

Posta un commento